Rapporto Abi sui finanziamenti in Italia

L'andamento dei prestiti e dei finanziamenti in Italia secondo il rapporto dell'ABI

L’ABI – Associazione Bancaria Italiana – ha tra i suoi compiti quello di monitorare costantemente l’andamento dei finanziamenti in Italia, come quantità e come tassi applicati all’utente finale. I rapporti che ne escono sono pubblici e ci danno qualche informazione in più sui prestiti e sugli investimenti effettuati in Italia.

I Rapporti periodici dell’ABI

A cadenza mensile e trimestrale l’Associazione Bancaria Italiana pubblica un documento che illustra l’andamento di prestiti e finanziamenti, sia per le amministrazioni pubbliche che per imprese e privati cittadini. L’ultimo rapporto è di giugno 2013 e si riferisce al mese precedente. Secondo il documento, il finanziamento alle famiglie è ancora in flessione -3,1% rispetto al 2012 e uguale a quello del mese precedente – valore in linea con la situazione economica su larga scala. La flessione negativa è comunque ben collocata rispetto all’Europa, dove il valore riferito al primo trimestre 2013, esclusa la Francia, è ancora maggiore. La flessione è purtroppo in linea con la rischiosità dei prestiti, fattore che diminuisce fortemente l’accettazione delle richieste di finanziamento da parte degli istituti di credito. Essendo oltretutto bassa la flessione dei tassi di interesse sui prestiti, diminuisce l’investimento generale su fondi a rischio ma aumenta la quantità di denaro sui depositi più stabili.

I finanziamenti

Nonostante la situazione, il mercato dei finanziamenti non è fermo anzi, con le dovute credenziali, propone nuovi tipi di prestito di denaro per consentire la realizzazione di progetti. Le proposte di IblBanca, gruppo bancario nato nel 1927 con l’Istituto Nazionale di Credito agli Impiegati S.p.A, sono in linea con l’origine della banca per il credito a lavoratori e pensionati. I finanziamenti possibili sono diversificati: cessione del quinto, prestito con delega, prestito personale e prestito consolidamento che si propone di unire in un’unica linea di finanziamento rate di diversa provenienza. Il seguente link offre una panoramica delle offerte citate: http://www.iblbanca.it/finanziamenti.html. Il prestito su misura viene portato avanti dalle banche anche per consigliare il cliente in modo accurato e professionale: in un mercato in cui, secondo il rapporto ABI, le banche sono sofferenti per il rientro dei prestiti ed i clienti hanno difficoltà nell’ottenere un credito il rapporto di consiglio e fiducia diventa ancora più importante.

Immagine: Dirk Houben – FotoliaSimilar Posts:

Non possono più essere aggiunti.